“La vita è bella” ad Arezzo: dal film al viaggio

Eccoci in Piazza Grande ad Arezzo: è qui che Roberto Benigni ha girato nel 1997 alcune delle scene più suggestive del suo capolavoro “La vita è bella”. Nel film vediamo Guido e Dora (Roberto Benigni e Nicoletta Braschi) passeggiare dopo il teatro sotto le Logge del Vasari e attraversare la piazza in bicicletta con il figlio Giosuè, dopo aver percorso i vicoli del centro medievale.

Continua la lettura di “La vita è bella” ad Arezzo: dal film al viaggio

Relax ed emozioni in Tirolo sulle tracce di “Spectre”, nuovo film di James Bond

Chi non vuole aspettare il 5 novembre per vedere “007 SPECTRE”, il 24° film di James Bond, girato in Austria a Sölden/Ötztal, può andare sui luoghi dove il regista Sam Mendes ha girato le scene con Daniel Craig nei panni dell’agente 007. Tra le montagne della Ötztal le scenografie del film risultano imponenti: nessun “fotoritocco” per dare l’idea dell’autenticità della natura alpina e delle sue solenni cime. Oltre alla natura e ai paesaggi incredibili, facilmente raggiungibili con moderne cabinovie, qui si possono vedere i luoghi dove l’agente segreto più famoso del mondo ha trovato rifugio. E che rifugio!

Il ristorante gourmet più alto d’Europa, (si trova a quota 3.048 metri), il cui nome evoca un’immagine innovativa e futuristica “Ice Q”, è diventato, nelle riprese del film, la roccaforte di Daniel Craig: e, anche nella realtà, Ice Q rappresenta un luogo degno di un film.

La struttura – che si potrebbe definire un cubo di vetro e acciaio dalle linee minimaliste e perfette – si staglia su un terreno estremamente aspro, caratterizzato da temperature estreme. Per costruirlo, sono state realizzate delle fondamenta mobili, che permettono al fabbricato di adattarsi nel modo migliore ai cambi di temperatura. Sembra fatto apposta per James Bond.

james-bond-otzal
Ice Q

In questo gioiello di alta tecnologia, si possono assaporare i deliziosi piatti gourmet (a 3 mila di altitudine i sapori sono ancora più sublimi) e assaggiare il vino Pino 3000, una speciale cuvée di pinot nero creata dall’unione di tre vitigni provenienti da Italia, Austria e Germania (Cantina St. Pauls di Appiano, Paul Achs di Gols nel Burgenland e Dr. Heger di Kaiserstuhl – si tratta di un vino creato appositamente per il rifugio, dove viene invecchiato a oltre 3.000 metri di quota, in una speciale cantina all’avanguardia).

All’interno dell’Ice Q, dislocato su 4 piani, si trova oltre al ristorante e alla cantina, anche una „Top-Lounge“di 80 m2 dotata di apparecchiature multimediali per poter accogliere presentazioni, meeting e altri eventi esclusivi. Dalla terrazza dell’ultimo piano, la vista spazia a 360 gradi sulle montagne circostanti: qui ci si sente sul tetto del mondo.

Al rifugio si accede direttamente dalla cabinovia del Gaislachkogl, inaugurata qualche anno fa, e considerata il progetto più innovativo degli ultimi tempi. Il “viaggio” dal paese di Sölden fino alla vetta è una comoda salita in grandi cabine tutte in vetro, che preannunciano l’atmosfera che si trova a quota 3 mila, dove il vetro e l’acciaio sono i protagonisti del lavoro dell’uomo, in mezzo alla natura aspra e selvaggia delle cime alpine.

Entrando all’Ice Q ci si sente proiettati in un mondo alternativo, le alte vetrate permettono di vedere il panorama esterno a 360 gradi, il design di ognuno dei 4 piani genera emozioni e stupisce per l’originalità elegante e minimalista.

Ogni anno, a fine aprile, Ice Q ospita una tappa dell’evento “VINO IN QUOTA”, organizzato dal Das Central – Alpine Luxury Life Hotel di Sölden, che vede la partecipazione di noti produttori di vino e chef internazionali. L’hotel è tra l’altro quello che ha ospitato il cast durante le riprese di Spectre.

E se siete nella zona, vi suggeriamo un posto dove sperimentare un vero relax: le piscine futuristiche di AQUA DOME. Sei vasche esterne e due grandi piscine interne oltre alla piscina sportiva; un centro benessere con una decina di tipi di sauna differenti, docce emozionali, vasche idromassaggio, grotta del ghiaccio e zone relax.

tirolo
Aqua Dome e le sue piscine futuristiche

Insomma, anche James Bond, dopo tante emozioni, ha bisogno di un po’ di relax. E voi?


Ice Q

 Aqua Dome

Con i Golden Globe a Beverly Hills. Partiamo subito!

Si è tenuta la 72ª edizione della cerimonia di premiazione dei Golden Globe al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills. Il nostro spirito di viaggiatori ci porta subito a progettare un visita a Beverly Hills – la celebre e ricchissima città della contea di Los Angeles in California. Cosa fare a Beverly Hills? Ovviamente portate con voi tutte le vostre carte di credito e datevi allo shopping sfrenato!

Continua la lettura di Con i Golden Globe a Beverly Hills. Partiamo subito!

Partiamo per l’Umbria con “Don Matteo 10”, set delle riprese del 2015

Giunta alla nona edizione con una media di ascolti di quasi 8 milioni, la fiction Don Matteo ha vinto nel 2014 il 54º Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell’anno. Un’importante riconferma dunque, visto che aveva ottenuto lo stesso riconoscimento anche nel 2012. L’indubbia qualità della produzione, la genuinità e la spontaneità della storie e dei personaggi insieme, forse, anche al bisogno del pubblico italiano di messaggi positivi, ha creato una miscela vincente e di successo.

Continua la lettura di Partiamo per l’Umbria con “Don Matteo 10”, set delle riprese del 2015

Don Matteo è la miglior fiction del 2014. Itinerario di viaggio in Umbria

Giunta alla nona edizione con una media di ascolti di quasi 8 milioni, la fiction Don Matteo ha vinto nel 2014 il 54º Premio Regia Televisiva nella categoria miglior serie televisiva dell’anno. Un’importante riconferma dunque, visto che aveva ottenuto lo
stesso riconoscimento anche nel 2012. L’indubbia qualità della produzione, la genuinità e la spontaneità della storie e dei personaggi insieme, forse, anche al bisogno del pubblico italiano di messaggi positivi, ha creato una miscela vincente e di successo.  E non è finita qui. Infatti, forte di questo risultato, il prete investigatore più famoso d’Italia interpretato da Terence Hill si appresta a girare la decima edizione nel 2015.

Continua la lettura di Don Matteo è la miglior fiction del 2014. Itinerario di viaggio in Umbria

Dalla fiction al viaggio, “Che Dio ci aiuti”… a visitare le Marche

Dall’Emilia Romagna alle Marche. A partire dalla terza serie, la seguitissima fiction tv prodotta dalla Rai si è trasferita in questa regione del Centro Italia, dove il turismo cresce di anno in anno. Lo stesso Dustin Hoffman qualche tempo fa è sceso in campo per promuovere le Marche recitando l’Infinito di Leopardi. E così ogni puntata della fiction è introdotta da uno spot turistico dedicato alle bellezze storiche e naturali sparse un po’ ovunque, da Ancona ad Ascoli, da Camerino al Conero. Noi di “Viaggi da film” vi proponiamo tre diversi itinerari (spirito, shopping e natura) per scoprire altrettanti aspetti di questa terra, da mixare a seconda dei vostri gusti e del tempo a disposizione, unendo luoghi della fiction “Che Dio ci aiuti” ad altre mete da noi visitate.

Continua la lettura di Dalla fiction al viaggio, “Che Dio ci aiuti”… a visitare le Marche

Interstellar: Islanda, bellezza fantastica

Anche voi come i protagonisti di Interstellar siete alla ricerca di un nuovo mondo? Di uno spazio incontaminato dalla bellezza selvaggia e primordiale? Forse  state cercando un approdo in Islanda… una terra che con il suo magnetismo seduce da sempre esploratori veri e viaggiatori immaginari: dai Vichinghi, che giunsero fin qui con le loro navi, a poeti e scrittori che la visitarono solo nella fantasia, fino alle menti fervide dei registi di Hollywood che la scelgono sempre più spesso per i suoi incredibili scenari naturali.

Continua la lettura di Interstellar: Islanda, bellezza fantastica

Craco, in Basilicata il paese fantasma perfetta location da film

Craco è un piccolo paese in provincia di Matera: a partire dagli Anni Sessanta, in seguito a una frana, è stato evacuato ed è diventato così una vera propria città fantasma, che attrae turisti e troupe cinematografiche. Un luogo magico, un po’ inquietante se ci arrivate al crepuscolo come è capitato a noi di “Viaggi Da Film”, dove il tempo sembra essersi fermato.

Continua la lettura di Craco, in Basilicata il paese fantasma perfetta location da film

Il ricco, il povero e il maggiordomo: la Milano di Aldo, Giovanni e Giacomo

Aldo, Giovanni e Giacomo tornano sul grande schermo con il loro nuovo film di Natale, Il ricco, il povero e il maggiordomo, ambientato nella Milano di Expo 2015, la città che ha fatto da sfondo a tante delle loro imprese cinematografiche più belle. Ci sono tante Milano, quella di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci e quella di X Factor; quella multietnica di via Sarpi e quella esclusiva del quadrilatero della moda. La Milano dei Navigli e dell’Arco e della Pace e quella popolare di Lambrate. E’ tante cose Milano, ma un’anima sola: quella tipicamente lombarda della discrezione, del gusto per la bellezza e della voglia di fare.

Continua la lettura di Il ricco, il povero e il maggiordomo: la Milano di Aldo, Giovanni e Giacomo

I Pinguini di Madagascar: un viaggio in Madagascar oltre alle apparenze.

In questo film d’animazione, pensato come uno spin off della saga principale Madagascar, ritroviamo i quattro pinguini
della DreamWorks assoluti protagonisti di un’avventura degna di James Bond. Come 007 sono in missione per difendere il mondo da una terribile minaccia, infatti il perfido Octavius Tentacoli vuole trasformare tutti i pinguini in mostri.

Continua la lettura di I Pinguini di Madagascar: un viaggio in Madagascar oltre alle apparenze.