Archivi categoria: Umbria

Spoleto, Don Matteo 13: in primavera le riprese

Spoleto si prepara per le riprese della tredicesima stagione della fiction di successo “Don Matteo”. Le telecamere della società di produzione Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei arriveranno in primavera per le strade e le piazze della cittadina umbra, teatro delle ultime stagioni della fortunata serie di Rai1 con Terence Hill, come annunciato da una nota stessa del Comune. 

“La volontà dell’amministrazione è proseguire questa felice collaborazione. Abbiamo accolto molto positivamente l’intenzione manifestata da Matilde e Luca Bernabei”, ha dichiarato l’assessore alla Cultura di Spoleto, Ada Spadoni Urbani.“È chiara la volontà dall’amministrazione comunale di proseguire un connubio che ha generato una delle serie più popolari e amate della Rai, contraddistinta da un fortissimo seguito di ascolti e dal favore immutato del pubblico. Aspettiamo con entusiasmo le riprese di una fiction che ha regalato a Spoleto ulteriore visibilità e un impatto pervasivo sull’immaginario collettivo, ferma restando chiaramente ogni disposizione governativa determinata dalle misure anti Covid”.

La Lux Vide comincerà le riprese in studio a Roma e on location a Spoleto (foto in alto, © P. Franchini – 2012) entro la prossima primavera, come si legge sempre nella nota del Comune. Le avventure del prete investigatore più famoso d’Italia sono state girate a Gubbio fino all’ottava edizione, mentre a partire dalla nona serie le riprese si sono spostate a Spoleto. In ogni caso, una fiction legata a doppio filo con l’Umbria: le location sono diventate frequentata metta di viaggi da parte dei fan di Don Matteo e degli appassionati di cineturismo.

Per chi non vuole perdersi i luoghi più belli legati alle avventure di Terence Hill-Don Matteo ecco un itinerario completo di viaggio in Umbria: LEGGI.

Carla Fracci, primo film sulla sua vita: set a Roma, Orvieto e Milano

La straordinaria vita di Carla Fracci sarà raccontata nel primo film tv dedicato alla più grande ballerina italiana di tutti i tempi, che sarà interpretata da Alessandra Mastronardi. Le riprese sono iniziate a Roma. 

Liberamente ispirato all’autobiografia di Carla Fracci “Passo dopo passo – La mia storia” e realizzato con la consulenza diretta della stessa Carla Fracci, del marito Beppe Menegatti e della loro collaboratrice storica Luisa Graziadei, il film ripercorre il percorso umano e professionale di un’icona della danza mondiale, universalmente riconosciuta come una delle più grandi étoile del XX secolo e definita nel 1981 dal New York Times “prima ballerina assoluta”. 

Dopo le prime settimane di set tra la capitale e Orvieto, le riprese si sposteranno a Milano e in particolare al Teatro alla Scala che, per la prima volta nella sua storia, apre le porte a una produzione fiction permettendo di girare all’interno dei suoi storici e prestigiosi spazi, per celebrare un’artista che proprio nell’accademia di danza del Teatro alla Scala ha mosso i suoi primi passi nel 1946, diplomandosi nel 1954 e diventando prima ballerina nel 1958. La sua passione unica, una grazia assoluta e una tecnica impeccabile l’hanno portata alla consacrazione internazionale, calcando i palcoscenici più importanti del mondo ed incantando gli amanti della danza di tutto il pianeta. Il racconto parte dalla storia di una Carla bambina nell’immediato dopoguerra, poi adolescente e giovane donna nella Milano degli anni ‘50-‘60, ne racconta l’ascesa al successo e la difficile scelta di diventare mamma in un momento cruciale della sua carriera. Istinto, passione e sfida, gli elementi che caratterizzano la storia di una grande eccellenza femminile del nostro Paese. 

CARLA” è una coproduzione Rai Fiction – Anele. Un film tv da 100 minuti diretto da Emanuele Imbucci, prodotto da Gloria Giorgianni con Fabio Scamoni. Produttori Associati Tore Sansonetti e Carlotta Schininà. Produttori Rai Lorenza Bizzarri e Gianluca Casagrande. Scritto da Graziano Diana e Chiara Laudani, con la collaborazione di Emanuele Imbucci e Fabio Scamoni. Con la consulenza di Carla Fracci, Beppe Menegatti e Luisa Graziadei. Liberamente ispirato all’autobiografia di Carla Fracci, “Passo dopo passo – La mia storia”, (Arnoldo Mondadori Editore, 2013). In onda prossimamente su Rai1.

Luisa Spagnoli, Perugia (e non solo) protagonista della fiction

Luisa Spagnoli nacque poverissima nel 1877 e morì nel 1935 a soli 58 anni, dopo aver fondato due “imperi” economici: la Perugina e la casa di moda omonima. Fu lei a inventare i famosi cioccolatini, i Baci, che inizialmente voleva chiamare “cazzotti”. E fu sempre lei a utilizzare per prima il pelo dei conigli d’angora per creare preziosi filati di lana. Oltre ad essere una delle prime e più grandi imprenditrici italiane, Luisa Spagnoli fu anche una delle prime femministe ed ebbe una grande influenza sulla società dell’epoca, battendosi sempre per l’affermazione e la conquista dell’indipendenza da parte delle donne. Continua la lettura di Luisa Spagnoli, Perugia (e non solo) protagonista della fiction

Pasqua in Italia, 15 idee last minute per un viaggio da film

Ecco 15 idee per una Pasqua last minute in Italia:  15 “viaggi da film” in una delle regioni italiane che hanno fatto da set per il cinema o la televisione. 15 mete ideali da visitare anche in vista dei ponti primaverili…

Continua la lettura di Pasqua in Italia, 15 idee last minute per un viaggio da film

Perugia: “Ma quando arrivano le ragazze” per le “Lezioni di cioccolato”?

Perugia attrae per molti motivi: per la sua storia e la sua architettura, come polo universitario, per la musica (soprattutto jazz come è noto), per le sue prelibatezze.

Di buona lena potete visitare tutti i punti di maggior interesse di questa città in una giornata; certo però che l’ospitalità di Perugia e l’atmosfera unica che vi si respira andrebbe contraccambiata con una visita un pò più lunga. Avreste così tempo di godervi appieno anche i panorami mozzafiato che si possono ammirare dai Giardini Carducci, da Porta Sole e dalle Scale dell’Acquedotto.

Ma Perugia è anche cineturismo e, come tale, non poteva mancare fra le mete di “Viaggi da Film”. Diversi sono infatti i film girati a Perugia Continua la lettura di Perugia: “Ma quando arrivano le ragazze” per le “Lezioni di cioccolato”?