Archivi categoria: Europa

Viaggio a Lisbona: i film che raccontano la “città bianca”

Un viaggio “da film” a Lisbona? Significa perdersi nelle suggestive viuzze percorse dai tram, soprattutto il mitico 28, che si arrampicano su per la collina e poi scendono tra una curva e l’altra sfiorando gli edifici ricoperti di coloratissime piastrelle, dette “azulejos”, immergersi nelle atmosfere misteriose di una città dal sapore retrò eppure così moderna e comsopolita, rilassarsi in uno dei tanti verdi parchi e giardini, come quello del Miradouro de São Pedro de Alcântara, da cui godere di una sublime vista sui quartieri sottostanti, come il Barrio Alto.

Lisbona è soprannominata anche “la città bianca” per il colore dominante di strade ed edifici, avvolti in un fascino decadente ma pieno di energia. Una delle mete europee più romantiche e raffinate, oggi sempre più cosmopolita. Ma Lisbona è anche una meta di cineturismo da non perdere. Molti sono infatti i film girati nella capitale del Portogallo: primo fra tutti, Sostiene Pereira, di cui Viaggi da Film ha già parlato (diretto da Roberto Faenza con Marcello Mastroianni, 1995), tratto dall’omonimo romanzo di Antonio Tabucchi, così come “Il filo dell’orizzonte” di Fernando Lopes (1993).

Ma non solo: ecco, in ordine sparso, tutti i film ambientati a Lisbona. Per cominciare ci sono “Una notte a Lisbona”, film statunitense del 1941 diretto da Edward H. Griffith, e “Lisbon”, film del 1956  diretto e interpretato da Ray Milland con Maureen O’Hara.

CAPITANI D’APRILE – Film del 2000 diretto da Maria de Medeiros, è ambientato ai tempi della Rivoluzione dei Garofani, il 25 aprile 1974. Protagonista l’attore italiano Stefano Accorsi, che interpreta Fernando José Salgueiro Maia, noto come Salgueiro Maia, ufficiale portoghese che diede un contributo fondamentale per rovesciare il regime dittatoriale esistente, fondato da António Salazar e in quel momento retto da Marcello Caetano.

LISBON STORY – Opera di Wim Wenders del 1994 con la colonna sonora del gruppo portoghese Madredeus: era nato come semplice documentario commissionato dalla città, ma durante le riprese il regista decise di trasformarlo in film e lo dedicò a Federico Fellini, come si vede nella scena iniziale del film, scomparso l’anno precedente l’uscita nelle sale.

Tra un film e l’altro fate una sosta nella sorprendente Piazza del Commercio (Praça do Comércio), che si affaccia sul fiume Tago. Fu completamente rifatta durante la ricostruzione del quartiere della Baixa, dopo il terremoto del 1755 che distrusse Lisbona. Elegante e imponente, la sua bellezza richiama anche piazza Unità d’Italia a Trieste

Piazza del commercio, Lisbona (Foto Maria Carla Rota)

LA CASA RUSSIA – Film di Fred Schepisi,  tratto dall’omonimo romanzo del 1989 di John le Carré, in cui l’editore inglese Bartholomew Scott Blair, detto Barley, è interpretato da Sean Connery: vive proprio a Lisbona in una bellissima casa affacciata sul Tago. All’inizio del film Connery viene trovato in un locale della città, il Barley’s Bar.  

DANS LA VILLE BLANCHE – Una Lisbona di inizio anni ’80, post-dittatura, fa da sfondo a questo film del 1982 diretto da Alain Tanner. Paul (Bruno Ganz), macchinista di una nave mercantile con la moglie rimasta in Svizzera, riprende le atmosfere decadenti della città in super8.

La torre di Belém, riconosciuta patrimonio mondiale Unesco, è uno dei simboli più famosi della città. Costruita all’inizio del XVI secolo come parte di un sistema difensivo, è un classico esempio del cosiddetto “stile manuelino” portoghese. Da qui gli esploratori portoghesi partivano per stabilire i primi commerci europei con Cina e India

Lisbona, torre di Belém (Foto Maria Carla Rota)

IL FANTASMA – Film del 2000 diretto da João Pedro Rodrigues, racconta la storia di Sergio, giovane netturbino di Lisbona, dalle tendenze ipersessuali.

IL TRIANGOLO CIRCOLARE – “Le Grain de sable” è un film del 1964 diretto da Pierre Kast. La morte di un potente magnate dell’acciaio, avvenuta a causa dell’esplosione dell’aereo sul quale viaggiava, scatena una feroce lotta per la successione. 

TRENO DI NOTTE PER LISBONA – Uscito in sala nel 2013, questo film di Bille August è basato sull’omonimo romanzo scritto da Pascal Mercier. Un professore svizzero di latino da Berna finisce a Lisbona, dove  ricostruisce le vicende di un gruppo di amici che si erano opposti alla dittatura di António de Oliveira Salazar.

Un’altra sosta immancabile a Lisbona va fatta nel quartiere di Belém, esattamente alla Pastéis de Belém, la pasticceria più antica della città.  Qui si potrà assaggiare l’omonimo, tipico pasticcino portoghese: crosta di pasta sfoglia, ripieno di crema e una spolverata di cannella. Delizioso!

Il pastel de nata, o pastel de Belém (Foto Maria Carla Rota)

LA VITA E’ BELLA – Non il noto film di Roberto Benigni, ma una pellicola del 1979 del regista Grigori Chukhrai. Antonio Murillo, pilota militare In Angola, che rientra a casa a Lisbona e trova lavoro come tassinaro. Vive la sua storia d’amore con Maria, cameriera di un bar, che, fa parte di un’organizzazione che si oppone al regime di Salazar. 

AMALIA – Amália Rodrigues, la più grande voce del fado, è oggi sepolta nel Panteão Nacional, al Campo de Santa Clara a Graça. Nel 2008 questo film di Carlos Coelho da Silva, interpretato da Sandra Barata Belo, ha cercato di raccontarne il mito. Una pellicola importante per capire il carattere di Lisbona.

MOVIE TOUR A LISBONA CON SOSTIENE PEREIRA: ECCO TUTTE LE LOCATION

Milano e il cinema: 100 anni di film in mostra a Palazzo Morando

Dalle prime sperimentazioni degli anni ’10 all’epoca
d’oro degli anni ’60, fino alle produzioni più recenti con la nascita
di un genere-commedia tutto milanese che ha visto affermarsi artisti
quali Renato Pozzetto, Adriano Celentano, Diego Abatantuono, Aldo, Giovanni e Giacomo. Dall’8 novembre al 10 febbraio 2019, le sale di Palazzo Morando | Costume Moda Immagine di Milano ospita la mostra ‘Milano e il Cinema‘, a cura di Stefano Galli. Un viaggio lungo un secolo che attraversa il rapporto tra il capoluogo lombardo e il mondo della settima arte, mostrando fotografie, manifesti, locandine, contributi video e memorabilia.

Prima che il regime fascista concentrasse le grandi produzioni
cinematografiche nelle nuove strutture romane di Cinecittà, Milano ha rappresentato il centro nevralgico delle prime sperimentazioni in
Italia, luogo di fiorente innovazione, creatività e capitale della
nascente industria filmica. Negli anni ’30, la costruzione dei teatri
di posa capitolini e il conseguente trasferimento nella capitale delle
attività produttive provocarono una perdita di centralità del
capoluogo lombardo all’interno della produzione cinematografica.

Solo negli Anni Cinquanta e Sessanta Milano si trasforma lentamente in set di innumerevoli pellicole che cercavano di cogliere nei cambiamenti repentini della città l’essenza stessa della modernità. Da ‘Miracolo a Milano’ a ‘Rocco e i suoi fratelli’, da ‘La Notte’ a ‘Il posto’, decine di produzioni immortalarono le atmosfere cittadine e catturarono l’incanto e le contraddizioni di una metropoli che evolveva a ritmi vertiginosi.

Nonostante avesse perso il primato produttivo, agli inizi degli anni ’60, Milano seppe convertirsi nel luogo ideale dove sviluppare due nuovi filoni cinematografici. Quello pubblicitario, che avrà la sua
più clamorosa espressione in Carosello e quello industriale, che vedrà protagoniste aziende del calibro di Pirelli, Breda, Campari, Edison tra le altre, teso a valorizzare le realtà imprenditoriali attraverso lo sfruttamento del linguaggio cinematografico. Dopo la stagione dei poliziotteschi degli anni ’70, che proprio nel capoluogo lombardo troveranno il set ideale, gli ultimi decenni vedranno proliferare la commedia in salsa meneghina con protagoniste figure entrate di diritto nell’immaginario di tutti.

Quando e dove:

“Milano e il cinema” apre al pubblico dall’ 8 novembre 2018 al 10 febbraio 2019 negli spazi espositivi a piano terra di Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, in via Sant’Andrea 6, Milano nei seguenti giorni e orari:

  • Da martedì a domenica: 10.00-20.00 (la biglietteria chiude un’ora prima)
  • Giovedì: 10.00 – 22.30 (la biglietteria chiude un’ora prima)

Milano da film: boom di richieste per set di cinema e moda

Duomo, Galleria, Scala, Palazzo Reale, Castello e Arco della Pace: il centro di Milano è sempre più un set a cielo aperto per fotografie e video, con i servizi di moda che battono fiction e documentari. È quanto emerge dall’analisi delle richieste di autorizzazioni per occupazione suolo destinate alle riprese foto-cinematografiche e televisive pervenute al Comune di Milano nei primi 7 mesi del 2018: delle 453 domande complessive (contro le 404 dello stesso periodo del 2017), 101 sono state presentate per effettuare riprese video di moda in spazi o aree pubbliche e 105 per l’allestimento di set fotografici. Seguono film/serie tv/talk show (71 domande) e i documentari di divulgazione culturale e scientifica (36).

Continua la lettura di Milano da film: boom di richieste per set di cinema e moda

Nozze da film per Pippa Middleton: Englefield (e il Berkshire) location cinematografica

Per il suo matrimonio quasi reale lo scorso 20 maggio Pippa Middleton ha scelto una chiesa immersa nella più tipica campagna inglese: la St Mark’s church si trova nel villaggio di Englefield, vicino a Reading, nel Berkshire. Una contea dell’Inghilterra sud-orientale non troppo lontana da Londra, detta anche Contea Reale di Berkshire perché nel suo territorio si trova la residenza reale di Windsor. Un weekend in questa zona può essere l’occasione per rilassarsi e immergersi nella storia e nella cultura dell’Inghilterra, lontani dal ritmo frenetico della capitale.

Foto web (http://www.stmarksenglefield.org.uk)

La chiesa di St Mark sorge all’interno di una tenuta privata, appartenente al deputato conservatore Richard Benyon, amico della mamma della sposa. Per questo motivo non è semplice poterla visitare all’interno. Si tratta di un edificio del 12esimo secolo, ampiamente restaurato da Sir George Gilbert Scott nel 1857, come racconta il sito web della chiesa stessa, mentre il campanile è stato aggiunto 11 anni dopo in uno stile che richiamasse quello del XIII secolo.

Con le sue vetrate in stile gotico e l’altare finemente decorato, la St Mark’s Church è stata la location perfetta per il sì di Pippa Middleton e James Matthews. Si trova tra l’altro a sole 6 miglia di distanza da Bucklebury, dove i fratelli Middleton, Kate, Pippa e James, sono cresciuti e dove si è tenuto il ricevimento di nozze. Una residenza del valore di 6 milioni di dollari.

Un matrimonio da film, insomma, sia per l’atmosfera quasi reale, sia perché la location è stata davvero utilizzata come set per numerosi film e serie televisive. La proprietà privata fortificata di Englefield House, che racchiude oltre alla chiesa anche la gran parte del villaggio di Englefield, ha fatto da sfondo a film come X-men – L’inizio (l’accademia dove si allenano i mutanti), Il discorso del re e Grandi Speranze e a serie televisive come Miss Marple, Hex e Jeeves and Wooster.

Di Pam Brophy, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=9114974

Se decidete di trascorrere il weekend nel Berkshire, oltre a una passeggiata nella campagna intorno a Englefield, fate tappa al castello di Windsor e al college di Eton, scuola superiore privata, esclusivamente maschile, considerata la più famosa e prestigiosa scuola del Regno Unito. Qui hanno studiato anche i principi William e Harry.

Il Castello di Windsor è invece una residenza importante per la sua antica relazione con la famiglia reale inglese e per la sua architettura. Un castello medievale cominciato a costruire nell’XI secolo dopo la conquista normanna inglese di Guglielmo I il Conquistatore. E’ stato abitato da numerosi monarchi britannici. Qui si possono visitare gli “Appartamenti di Stato” e la Cappella di San Giorgio, del XV secolo.

Sempre in Berkshire potete fare tappa ad Ascot, ricca cittadina che ospita il famoso ippodromo omonimo, dove ogni anno si riunisce la crème della società inglese per assistere alle corse dei cavalli e per fare sfoggio di stravaganti cappellini, e poi al LEGOLAND® Windsor Resort, parco divertimenti a tema con giostre emozionanti e statue rigorosamente in Lego.

Sempre in Berkshire si trova il castello di Highclere, uno dei principali set della pluripremiata serie tv ambientata in Gran Bretagna a partire dall’era vittoriana “Downton Abbey”.

Non solo Londra. Viaggio nell’aristocratica campagna inglese di Downton Abbey 

San Valentino da film nei 6 hotel più romantici della storia del cinema

A San Valentino è tempo di sognare con un bel viaggio, che si stia in Italia o che si voli dall’altra parte del mondo. Per chi vuole stupire il proprio lui o la propria lei con un’esperienza da film, Secret Escapes, club di viaggi online specializzato in alberghi di lusso, ha selezionato gli hotel in giro per il mondo che hanno fatto da sfondo alle storie più romantiche del cinema.

Vicky Cristina Barcelona
Vicky Cristina Barcelona

Continua la lettura di San Valentino da film nei 6 hotel più romantici della storia del cinema

Inferno: nel Paradiso di Firenze con Tom Hanks

L’Inferno è a Firenze, Venezia, Roma e Istanbul. Sono le location del terzo capitolo della serie cinematografica tratta dal best seller dell’autore del “Codice da Vinci”. Diretta da Ron Howard racconta le avventure di Robert Langdon, professore di simbologia dell’università di Oxford, interpretato da Tom Hanks.

Il professor Langdon è di nuovo alle prese con altri misteri dopo il “Codice da Vinci” e “Angeli e demoni” ma questa volta con un inferno di Dante sullo sfondo della bellissima Firenze.  “Se sai dove guardare Firenze è il Paradiso” si legge  nel nuovo best seller di Dan Brown.

inferno

Continua la lettura di Inferno: nel Paradiso di Firenze con Tom Hanks

Game of Thrones 6: nuove location in Spagna

Game of Thrones trionfa agli Emmy Awards, con 38 statuette è la serie più premiata della storia. La sesta stagione di Game of Thrones, la serie tv di successo di HBO, è in onda su Sky Atlantic. Nuova trama e nuove location fantasy per gli appassionati de Il Trono di Spade ma non solo.  Irlanda, Islanda, Marocco, Spagna, Croazia e Scozia erano stati i luoghi prescelti per la quinta stagione della serie kolossal da 6 milioni di dollari a episodio. Viaggi da Film vi aveva portato in quei luoghi di straordinaria bellezza.  E ora si riparte alla scoperta di altri angoli meravigliosi.

Continua la lettura di Game of Thrones 6: nuove location in Spagna

Vacanze da film: 5 mete per una partenza last minute

A chi ancora non sa dove andare in vacanza tra agosto e settembre,  Viaggi da Film suggerisce le 5 migliori destinazioni per trascorrere una vacanza da film selezionate da Hotels.com™, che ha preso ispirazione dai racconti Hollywoodiani. Dalla vacanza nella Città Eterna in stile Audrey Hepburn al musical con Meryl Steep nelle isole Greche, questa guida offrirà ai viaggiatori moltissime idee per l’estate.

Continua la lettura di Vacanze da film: 5 mete per una partenza last minute

Movie tour a Lisbona con Sostiene Pereira

Lisbona con le sue stradine, la sua atmosfera misteriosa, i suoi parchi e i giardini è una delle mete europee più romantiche e raffinate. Ma è anche una meta di cineturismo da non perdere. Molti sono infatti i film girati nella capitale del Portogallo, tra cui Sostiene Pereira (diretto da Roberto Faenza con Marcello Mastroianni, 1995), tratto dal romanzo di Antonio Tabucchi. Viaggi da Film in collaborazione con Lisbon Movie Tour vi porta alla scoperta di questa meravigliosa città. Conoscerete o riscoprirete strade, angoli, palazzi e paesaggi viste nei film,  vivendo una prospettiva unica tra realtà e finzione sulla città di Lisbona.

Continua la lettura di Movie tour a Lisbona con Sostiene Pereira

Un mare da film: 13 mete per l’estate 2016

L’estate è alle porte… Se non sapete ancora dove andare per queste vacanze, ecco le nostre 13 mete di mare: tutte “da film” ovviamente e tutte realizzabili anche in versione last minute. Dalla Spagna all’Italia, dalla Francia alla Grecia, passando per la Croazia…

PUGLIA

1. “Volare” a Polignano a Mare con Domenico Modugno (e Checco Zalone)

2. Salento coast to coast con Ozpetek: da “Mine Vaganti” ad “Allacciate le cinture”

SICILIA

3. Sulle tracce del commissario Montalbano, dalla costa di Agrigento a quella di Ragusa

4. “Caro Diario” alle Eolie, ecco la casa di Nanni Moretti ad Alicudi

SARDEGNA

5. Travolti da… mare, sole, cineturismo e sex symbol

LIGURIA

6. Sanremo? Non solo canzoni, ma anche tanto cinema in Liguria con Matt Damon

MARCHE

7. Dalla fiction al viaggio, “Che Dio ci aiuti”… a visitare le Marche

LAZIO

8. Un’altra vita a… Ponza

GRECIA

9. Mamma mia! Che vacanza in Grecia, alle isole Sporadi

10. “Immaturi – il viaggio”….. a Paros

CROAZIA

11. Opatija, la “Montecarlo della Croazia”

SPAGNA

12. Barcellona, viaggio da film con Vicky Cristina

FRANCIA

13. Magic in the Moonlight: Nizza e Provenza con Woody Allen