Viaggio da film on the road: da Abu Dhabi a Beirut

Un road trip del Medio Oriente più affascinante, dall’Arabia Saudita alla Giordania, dalla Siria al Libano. Paesaggi magnetici e luoghi ricchi di storia che, in attesa di poter tornare a visitarli senza ansie, intanto si possono ammirare sul grande schermo grazie al film “Viaggio da paura” (in originale “From A to B”) di Alì F. Mustafa.

Un percorso da 2.400 chilometri durante la Primavera Araba del 2011 (prima dell’attuale diffusione dell’ISIS e della guerra in Siria, quindi), che parte da Abu Dhabi negli Emirati Arabi per raggiungere Beirut.

Camels-in-the-desert
Abu Dhabi – Cammelli nel deserto

IL REGISTA – Alì Mostafa, classe 1981, cresciuto tra Londra e Dubai, è uno dei più giovani e promettenti registi degli Emirati Arabi Uniti: con “Viaggio da Paura” è al suo secondo lungometraggio ed è stato campione di incassi nel mondo Arabo. Nelle sale italiane da giovedì 12 maggio, distribuito da Cineama.

viaggio-da-paura
La locandina del film

LA TRAMA – Omar, Ramy e Jay decidono di intraprendere il viaggio che avrebbero dovuto fare tempo prima, da Abu Dhabi a Beirut, per visitare la tomba dell’amico scomparso.

Omar è un personal trainer quasi neo-papà, Jay è un playboy aspirante DJ, e Ramy un blogger attivista politico con 737 followers su Twitter. I tre devono partire di nascosto, chi dalla moglie prossima al parto, chi dalla madre ansiosa e oppressiva, chi da un padre-padrone. Guideranno da Abu Dhabi a Beirut attraversando l’Arabia Saudita, la Giordania e la Siria.

Sequestrati da un gruppo di ribelli, rischieranno la vita e cominceranno a riconsiderare la loro visione del mondo. Tra avventure rocambolesche, esilaranti e rischiose giungeranno infine a Beirut più forti e più uniti di prima.

GLI ATTORI – I tre protagonisti sono: Fahad Albutairi nel ruolo di Yousef ‘Jay’, Shadi Alfons in quello di Rami e Fadi Rifaai in quello di Omar.

10.-ABU-DHABI--Etihad-Towers
Abu Dhabi – Etihad Towers

LE LOCATION – Nel film si vedono le fantastiche architetture di Abu Dhabi, i deserti sauditi, le antiche meraviglie della Giordania, la Siria lacerata dalla guerra e la Beirut metropolitana. Le scene di Petra, Wadi Rum e Abu Dhabi sono state girate in loco, mentreAmman, in Giordania, è stata come location sostitutiva per la Siria.

02.-ABU-DHABI--Corniche 03.-ABU-DHABI--Corniche 04.-ABU-DHABI--Skyline

ABU DHABI – “L’Ente del Turismo e Cultura di Abu Dhabi è orgoglioso di sostenere la diffusione di questo film in Italia. È importante che la conoscenza di un Paese avvenga anche attraverso la visione di film come Viaggio da Paura”, ha commentato Dora Paradies, country Manager Italia TCA Abu Dhabi (Abu Dhabi Tourism and Culture Authority).

Tutte le immagini di questo articolo, compresa la foto in alto, sono di Abu Dhabi e sono a cura di TCA Abu Dhabi

11.-AL-GHARBIA---Liwa-Desert
AL GHARBIA – Liwa Desert

Il libro della giungla: in India sulle orme di Mowgli

Questo è l’anno dei festeggiamenti per il 150° anniversario dalla nascita dello scrittore Rudyard Kipling e per l’uscita nelle sale del nuovo film Disney ispirato a “Il Libro della Giungla”. Per un “Viaggio da Film” ecco la proposta di Taj Safaris presenta Mowgli’s Trails: un’esperienza per vivere la giungla del Madhya Pradesh, in India, sulle orme di Mowgli.

Le sue avventure nella giungla sono un ricordo dell’infanzia che ognuno di noi si porta nel cuore. Un classico tramandato di generazione in generazione. Ma la giungla non è un’opera di finzione: si trova nei parchi nazionali Pench e Kanha, nella regione del Madhya Pradesh, in India.

il-libro-della-giunglaPer preservare questo patrimonio naturale, Taj Safaris ha istituito una partnership con l’organizzazione benefica Born Free Foundation al fine di promuovere un turismo sostenibile, proteggendo la cultura della comunità locale e salvaguardando le specie animali a rischio di estinzione.

Il “Cuore dell’India”, habitat naturale della tigre, è la regione più grande del Paese, conta oltre 440.000 km² e copre più di un terzo della foresta indiana. Qui si trovano quattro lodge di Taj Safaris: Baghvan, il safari lodge che prende il nome da uno dei simboli più iconici dell’India, la tigre del Bengala (da “bagh”, tigre, e “van”, foresta), si trova nel Pench National Park mentre il Banjaar Tola, il secondo Taj Safaris lodge, è situato sulle rive del fiume Banjaar nel cuore del Kanha National Park.

A dicembre 2015 si è celebrato il 150° anniversario dalla nascita di Rudyard Kipling e il 14 aprile 2016 è uscito nelle sale italiane il nuovo film Disney ispirato a “Il Libro della Giungla” con un cast davvero sorprendente. Per festeggiare, Taj Safaris offre l’opportunità di viaggiare nel passato e vivere le avventure di Mowgli nelle location che hanno ispirato lo scrittore, la Pench Tiger Reserve e il Khana National Park. Gli ospiti potranno incontrare i vivaci personaggi de Il Libro della Giungla: Akela e Raksha, I lupi che hanno cresciuto Mowgli come un figlio, l’orso Baloo, Bagheera la pantera, Shere Khan la tigre, Kaa il pitone e molti altri. Il pacchetto Mowgli’s Trails offre l’opportunità di vivere le loro avventure nella giungla in tutta comodità e sicurezza grazie ai lussuosi lodge Taj Safaris Baghvan e Banjaar Tola.

image002Qui, la Mowgli’s Trails experience comprende una grande varietà di attività: itinerari flessibili (da 3 o 5 notti), tour della giungla in jeep con la guida di esperti alla scoperta dei personaggi de Il Libro della Giungla, esperienze culinarie gourmet ispirate agli ingredienti e ai gusti locali, visite ai villaggi locali, per toccare con mano le tradizioni e la cultura del posto, quiz di cultura generale ispirati al capolavoro di Kipling, docce nella giungla e cascate di stelle.

I Mowgli’s Trails richiedono il pagamento di un supplemento di circa 20 euro a notte rispetto al pacchetto standard. L’offerta include alloggio, pensione completa, bevande non alcoliche, tasse del parco e un transfer al giorno per il safari.

Per ulteriori informazioni sul pacchetto Mowgli’s Trails è possibile visitare il sito www.tajsafaris.com.

About Taj Safaris

La joint venture tra Taj Hotels, Resorts and Palaces e &Beyond offre il primo e unico circuito dell’India dedicato allo scoperta della natura selvaggia. Questa partnership, conosciuta come Taj Safaris, offre ai suoi ospiti un’esperienza unica basata su un comprovato modello di ecoturismo sostenibile. La collaborazione di & Beyond’s con Taj Hotels si basa su decenni di esperienza nel gestire safari di lusso nella giungla e nell’offrire esperienze uniche all’insegna dell’avventura, assieme a un leggendario servizio di ospitalità. Il primo lodge del circuito, Mahua Kothi, ha aperto le porte l’1 novembre 2006; dopodiché 3 lodge sono stati aggiunti al portfolio, Baghvan—Pench National Park, Pashan Garh – Panna National Park e Banjaar Tola – Kanha National Park, che hanno completato il circuito della tigre il 18 febbraio 2009.

In occasione del 150° anniversario della nascita di Rudyard Kipling, Taj Safaris ha istituito una nuova partnership con l’organizzazione benefica Born Free Foundation. Il sodalizio promuoverà il turismo sostenibile nella giungla del Madhya Pradesh, luogo che ha ispirato le avventure di Mogwli nel capolavoro di Kipling.

Star Wars Episodio VII, tutte le location di Guerre Stellari

Appassionati di Guerre Stellari, il settimo capitolo di Star Wars – Il risveglio della Forza, la saga creata dalla mente geniale di George Lucas (dal 16 dicembre) è già qui. Il film è ambientato trent’anni dopo gli eventi de Il ritorno dello Jedi e vede l’ingresso di tre nuovi protagonisti, Finn, Rey e Poe Dameron, insieme al ritorno di diversi personaggi visti nei precedenti film.

Noi di Viaggi da Film vi portiamo nelle location del settimo capitolo Il risveglio della Forza. Luoghi affascinanti e spettacolari per gli appassionati di cineturismo e non solo.

Continua la lettura di Star Wars Episodio VII, tutte le location di Guerre Stellari